Corsi Di Formazione





DIDATTICA DELL'ARTE
 rivolto a docenti, a studenti delle accademie e dell’università e ai formatori educativi






DIDATTICA DELL’ARTE

La didattica dell’arte si occupa del raggiungimento di obiettivi specifici di apprendimento

attraverso la maturazione di competenze in cui le dinamiche educative sono riferite

all’ambito delle arti visive. Pone al centro la trasmissione di abilità e saperi propriamente

artistici relativi alla comunicazione visiva, ai linguaggi tecnico-espressivi,

alla conoscenza della storia dell’arte, sino all’illustrazione, all’editoria d’arte e molto altro.

La metodologia operativa si basa su un apprendimento attivo e partecipativo che presuppone, da una parte, il coinvolgimento dei partecipanti e, dall’altra, l’utilizzo di metodologie didattiche interattive, pratiche e multisensoriali.

Ulteriore finalità è lo sviluppo della creatività, come approccio alla lettura, alla comprensione e all’interpretazione delle opere d’arte e della cultura delle arti visive.

 

LE AREE DI RICERCA

Segni, Forme, Colori

Scoprire il linguaggio dei segni, delle forme e dei colori, attraverso la

sperimentazione di materiali, strumenti e tecniche, significa conoscere l’alfabeto

visivo per promuovere l’espressione personale nel discente.

Natura

Per imparare a osservare con tutti i sensi, per acquisire uno sguardo più attento,

per scoprire come sono fatte le cose: reinventarle in modo creativo ed evitare

l’insorgere di stereotipi precoci. Dai laboratori plurisensoriali all’approfondimento di vari materiali di uso comune e di riciclo, alla scoperta di come è fatto il mondo e di come poterlo reinventare.

Artisti e Correnti di riferimento

La storia dell’arte antica, moderna e contemporanea è un archivio infinito di testimonianze, dati e documenti che offrono opportunità di approfondimento fondamentali. Avvicinare all’arte, attraverso le attività laboratoriali, non solo forma uno spirito creativo ma promuove la conoscenza dell’evoluzione del pensiero visivo sia formale che critico ed educa al rispetto e alla salvaguardia di un patrimonio universale.

Trasversalità 

Imparare giocando come e come fare per fare, l’arte promuove apprendimenti cognitivi e maturazioni logiche comuni ad altre discipline. Diventa collante tra i saperi rinforzando abilità, capacità ed acquisizioni fondamentali nella formazione di un individuo.

 

METODOLOGIA

L’attività laboratoriale artistica deve essere pensata, progettata, applicata e valutata.                                                                                                                                                                    Pensare: è il momento iniziale, ideativo

Progettare: è prevedere un percorso di senso compiuto, che rispetti l’idea iniziale e la

prospetti al meglio

Organizzare: è scegliere le strategie più efficaci per attuare il progetto 

Applicare: è mettere in pratica quanto organizzato nel rispetto dei partecipanti, dei

tempi, degli strumenti, delle tecniche e degli spazi organizzati

Valutare: è verificare che quanto ideato sia stato progettato, organizzato ed applicato

al meglio.

 Tutte queste azioni contribuiscono all’attività didattica, che nel comprenderle dispone di una programmazione che rappresenta la base della trasmissione educativa e cognitiva.


 















    




Commenti